The Twins

Negli anni ottanta si è verificata una “invasione musicale” dai nostri vicini europei: non era raro ascoltare alla radio, in heavy rotation, brani provenienti da Francia, Svizzera o Spagna, ricordo comunque che per un certo periodo abbiamo “subito” un’avanzata teutonica capitanata da musicisti Made in Germany come Propaganda, Trio, Modern Talking, Twins… Eh, sì! Avete intuito benissimo! Sto proprio per parlarvi dei Twins!

I Twins, a dispetto del nome, non sono gemelli e neppure fratelli… il nome fu scelto a testimonianza della coesione compositiva e esecutiva dei due: tutto ciò che usciva a marchio Twins era opera di Sven Dohrow e Ronny Schreinzer.

Il successo arrivò, perlomeno in Italia, grazie ad un singolo esplosivo: “Face To Face, Heart To Heart” che, diciamocelo, tutti abbiamo amato, ma che non era affatto l’esordio per i Twins! Questo brano faceva infatti parte del secondo album, Modern Lifestyle, che seguiva il debutto di Passion Factory, album più sperimentale per certi versi e più vicino alle fonti ispiratrici dei due, Gary Numan, Omd e Depeche Mode su tutti. Gli album dei Twins non hanno, a dire il vero, mai fatto veri e propri sfracelli di vendita nel nostro paese, ma i singoli li ricordiamo un po’ tutti: “Not The Loving Kind” (probabilmente la loro canzone migliore, a mio avviso), “Ballet Dancer”, “Love System”… per citarne solo alcune. L’ultimo album di inediti del duo tedesco è datato 1993; da allora, solo raccolte e remix. I Twins sono attualmente alle prese con la preparazione di un nuovo album che segue molte date live in Germania.

Un appunto doveroso lo devo fare ai video dei Twins: “osceni” è la parola che mi viene in mente per descriverli! Come tralasciare l’abbigliamento elegantemente kitsch che sfoggiavano in queste “perle”, nelle quali il cantante si muoveva (scrivere “ballava” mi sembrava esagerato) SEMPRE nello stesso modo? Per la canzone “Not The Loving Kind” si creò addirittura una sorta di storia nella quale i due fuggivano ad una ammiratrice un po’ troppo assillante, giusto per ribadire il concetto espresso nella canzone.

Ebbene: forse si poteva scegliere una ragazza un po’ meno sfigata, non trovate? Ovvio che i due fuggissero a gambe levate!!!

 

 

Immagine1.jpg

 

 

 

I Twins che cercano di scappare correndo più veloce della luce…

 

 

 

 

 

Immagine2.jpg

 

 

E la sfigata in questione, in un momento di alta espressività, che li tampina senza sosta

The Twinsultima modifica: 2009-08-20T21:18:00+02:00da realkenshi
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “The Twins

Lascia un commento