The Human League

“Phil Oakey ha pure una bella voce, ma non canta belle canzoni.” L’anno è il 1984, l’album recensito si intitola Hysteria e la rivista Tuttifrutti (quella dei primi anni, in formato pocket, quando era probabilmente una delle poche riviste musicali che valesse la pena leggere, prima di precipitare negli anni successivi). Una bocciatura per un album che, effettivamente, non ebbe … Continua a leggere

Fundamental

C’è una band che, sebbene sia nata nell’ormai lontanissimo 1976, è tuttora in circolazione, anche se con diversi cambi nella formazione. Si tratta di un gruppo che viene dalla lontana Australia e che ha riscosso un buon successo un po’ ovunque. Qui in Italia li ricordiamo principalmente per un album, realizzato nel 1985 quando la band era già ben rodata. … Continua a leggere

Propaganda

Una delle band tedesche più interessanti ed innovative degli anni 80 è sicuramente stata quella dei Propaganda. Non hanno prodotto moltissimo materiale, ma ciò che hanno realizzato ha decisamente lasciato il segno. In particolare il primo album è, ancora oggi, attualissimo e godibilissimo. La perfetta dimostrazione che non sempre “pop” fa rima con “banale”. Dopo le prime formazioni con qualche … Continua a leggere

Garbo

In linea di massima all’interno di questo blog si parla di personaggi che hanno vissuto il loro momento di grande notorietà negli anni ottanta, salvo poi sparire completamente nel decennio successivo; capita però a volte che alcuni dei nomi che vi presento abbiano resistito in un modo o nell’altro allo scorrere inesorabile del tempo continuando la propria attività, anche se … Continua a leggere

Talk Talk

Una delle band più sottovalutate degli anni 80 è sicuramente quella dei Talk Talk. 5 album in continua ascesa per la band di Mark Hollis il cui problema principale è quello di essere stata fraintesa… mi spiego meglio. All’inizio degli anni ottanta si era in pieno periodo new romantic, con band come Duran Duran e Spandau Ballet a dettare legge … Continua a leggere

Industry

Spesso si dice che negli anni ottanta si è assistito al passaggio di vere e proprie meteore musicali, gruppi o cantanti che, realizzato un singolo di gran successo, sparivano regolarmente nel nulla. Ovviamente questa cosa non è prerogativa di quel decennio perché abbiamo assistito a fenomeni simili anche in tempi più recenti, tuttavia la definizione di “meteora” si presta perfettamente … Continua a leggere

Michael Jackson

Scrivere a proposito di Michael Jackson, a due giorni dalla sua prematura scomparsa, appare quantomeno doveroso in omaggio ad una lunghissima carriera iniziata in tenera età insieme ai fratelli, e poi proseguita in veste solista con risultati eclatanti. Proprio gli anni ottanta hanno rappresentato il culmine di una carriera strepitosa grazie al colossale successo di due album, Thriller e Bad, … Continua a leggere

Lio

Wanda Maria Ribeiro Furtado Tavares de Vasconcelos… capirete bene che con un nome simile è difficile raggiungere il successo… Anche se, c’è da dirlo, anche con il nome d’arte questa cantante non è che abbia avuto un duraturo seguito, perlomeno in Italia. Inoltre, seppur non sia mai riuscita a ripetere il successo dei primi anni 80, è tuttora in attività. … Continua a leggere

Sandy Marton

Probabilmente c’è stata una sorta di timore reverenziale che ha bloccato sino a questo momento l’arrivo di Sandy Marton all’interno di questo blog; in fin dei conti l’ho annunciato un sacco di tempo fa senza però proporlo, almeno sino ad oggi! Il buon Sandy è senz’altro uno dei personaggi più rappresentativi degli anni ottanta, il cui esordio discografico però è … Continua a leggere

Trance Dance

Nel 1986 un gruppo nordico conosceva il grande successo internazionale, spinto dall’anthem The Final Countdown. Si trattava degli Europe, ma non è di loro che voglio parlarvi. Un’altra band in quel periodo riscuoteva un discreto successo proponendosi dalle fredde lande del gruppo di Joey Tempest; la loro risonanza fu ovviamente molto minore ed il genere musicale completamente diverso. In pochi … Continua a leggere